Il tocco del silenzio Pubblicazioni
La lacrima dell'angelo

Casa editrice Ibiskos Ulivieri - Empoli. Aprile 2010.

Premio Letterario Internazionale Padus Amoenus 2009.

lalacrimadellangelo“Torbido Siri, del mio mal / superbo, or ch’io sento di presso / il fine amaro, fa tu noto il duolo al padre caro / se mai qu’il torno il suo destino acerbo…” (Isabella Morra, poetessa del rinascimento, figlia del Barone di Favale, odierna Valsinni, nata nel 1520 e deceduta tragicamente nel 1546.)

Isabella pare abbia amato o sia stata almeno in rapporto poetico-epistolare con il poeta spagnolo Diego Sandoval de Castro. Poi i fratelli di lei, ignoranti e rozzi al suo cospetto, per difendere l’onore della famiglia, contraria anche per tendenza politica, la pugnalarono, così come uccisero successivamente il poeta e chi li teneva in collegamento.

Pare che ancora il fantasma della ragazza del 500 si aggiri nel castello di Valsinni, situato sulla rupe, nell’estrema propaggine della Basilicata, ai confini con la Calabria. Una storia di poesia e d’amore, di tragedia e di dolore, che tanto ha colpito il nostro Castronuovo, poeta proprio di origine lucana.

Leggi tutto...
 
Almeno torni il vento

Casa Editrice Menna - Avellino. Settembre 2005.

Premio Isabella Morra 2006

…ho visto piangere mia madre; non mi ha guardato in faccia, così si fa con i traditori.

Raccolta di poesie Almeno torni il vento - Rosario CastronuovoRosario Castronuovo, si confronta in “Almeno torni il vento”, con il linguaggio della quotidianità, con il linguaggio della sua infanzia, con quello che è stato e sarà. E’ il dialogo di un uomo che torna alle origini e di un altro che non è mai andato via, o almeno, non in modo così radicale, così definito.
Ed è scontro di idee, scontro di luoghi: “di nascita, d’adozione, di riparo e rifugio”, ma anche la consapevolezza che ci sarà sempre il filo che unisce il tempo alla terra e la terra all’uomo.
E arriva il momento in cui l’autore sembra volerci indicare un punto preciso, la condizione ideale per essere ancora “corpo” di noi stessi /- La mia vecchia casa ha porta grande ”porta” come “portare” ma anche l’invito ad entrare, a “fare parte di noi” a dividere innumerevoli altre volte il già diviso. Ed è significativa questa condivisione, così disperatamente “allargata” che perfino “i non paesani” possono entrare … ha porta grande.

Leggi tutto...
 
Il figlio di Giovanni

Raccolta di poesie Il figlio di Giovanni - Rosario CastronuovoProspettiva Editrice. Collana "I Ridotti", n°54. Giugno 2001.

"Si tratta di una raccolta di testi, di scritti, come lui li definisce riduttivamente con riserbo e pudore evitando di usare, per questi suoi "testi" e "scritti", il giusto termine che li qualifica per ciò che chiaramente sono: versi, poesie, cioè parti essenziali e vive della sua persona. Sono i suoi versi, sono le sue poesie.

In questi "scritti", però, ancor prima della poesia, che pure subito viene fuori evidente, o meglio all'interno della tensione che i suoi "scritti" mi hanno trasmesso, ho subito ritrovato e riconosciuto il fare ed il modo di porsi dell'acuto ed attento collaboratore delle mie ricerche di demo-antropologia, quando insieme percorrevamo - divenendo da allora amici - i paesi, le montagne e le valli della Lucania, girando tutt'intorno a Teana, suo luogo di origine.

Leggi tutto...
 


Bacheca

Premio Themis 2012
L’area comunicazione dell’Associazione Culturale Orizzonti Liberi (Bronte - CT), organizzatrice della seconda edizione del “Premio Themis” di poesia, racconto breve e saggio storico inediti, comunica alcune info utili sul concorso (presenti in forma più dettagliata nel bando):
Leggi tutto...

Premi

Premio La città dei sassi 2009

In occasione dalla quarta Edizione 2009 del premio letterario " La città dei sassi" promosso dall’Associazione Culturale Liberalia di Matera, mi sono classificato al terzo posto con una raccolta di poesie dal titolo "Matinata".

Poesia: Occhi di gatto
 
Concorso Parole ed Immagini 2009

La giuria della XIX edizione del “Concorso Parole ed Immagini”, per quanto riguarda gli “scritti” si è riunita la sera di venerdì 26 giugno ed ha espresso il seguente verdetto.

Poesia religiosa
1°-  “I Cristi d'oggi” – Rosario Castronuovo, Fiorano (Modena)
Il testo rilegge attraverso immagini icastiche ed efficaci la figura degli ultimi del Vangelo nei mutamenti dei tempi moderni.

 

Quadri

Annunci

Cerca


Chi è online

 64 visitatori online