Il tocco del silenzio Poesie Isabella
Isabella

Isabella

Isabella MorraIl falco che traghetta il Sinni
dal castello alla rupe
spesso punta frenetico verso il mare;
anche lui ingannato dai cavalloni
scambia onde per velieri.

Da scintilla fiamma, fuoco
poi diventa cenere e si disperde
nel vento, porta i sogni alle nuvole
e ricadono delusioni cocenti,
ti bruciano il ventre, Isabella,
conquista il cuore il buio della morte
e ti precipita nel pozzo della paura.

Tutta la sua rabbia
scarica sulla terra il torrente
a primavera, nel travolgere
trascina  esplosioni di vita.
Ti scioglie l’anima se cosparge il letto
di nebbie profumate, innamorate.

Cade adesso il fiore come il pettirosso
con labbra aperte in cerca di un bacio,
l’ultimo, e gli occhi che domandano;
i tuoi vicoli attraverso,
sento il tuo respiro affannato,
dalle mura si leva un dolce canto
che il tempo immobile riascolta.

Il falco nel cielo traghetta il fiume
dalla rupe al castello,
a volte ingannato, punta verso il mare.

(A Isabella Morra)


2007 - Concorso di poesia in lingua Italiana “Isabella Morra”, Valsinni (MT). Primo classificato nella sezione a tema.
Commenti
Nuovo Cerca
+/-
Commenta
Nome:
Email:
 
Titolo:
UBBCode:
[b] [i] [u] [url] [quote] [code] [img] 
 
 
:angry::0:confused::cheer:B):evil::silly::dry::lol::kiss::D:pinch:
:(:shock::X:side::):P:unsure::woohoo::huh::whistle:;):s
:!::?::idea::arrow:
 
Inserisci il codice anti-spam. Clicca sull'immagine se è poco leggibile.
iry  - Il tocco del silenzio   |27-07-2009 06:53:26
Magici mometi pervadono,
la penna scivola sulla carta
messaggi sublimi,
scagliati,
colorano l'immenso.
Il poeta piange la sua Musa
nei brevi
passaggi
del mattino.
La vita è un sogno,arpeggia,
vivaci
pensieri
sull'onda d'una incatevole
melodia.

baci baci iry

3.26 Copyright (C) 2008 Compojoom.com / Copyright (C) 2007 Alain Georgette / Copyright (C) 2006 Frantisek Hliva. All rights reserved."

 

Quadri

Annunci

Cerca


Chi è online

 7 visitatori online